Luca Petrone

Web agency: rispondiamo alle domande più frequenti su questa tematica!

Pensi di rivolgerti ad una web agency e vuoi saperne di più sul web design?  In questo articolo risponderemo alle domande più frequenti riguardanti l’impiego di un web designer o di un’agenzia di web design, fornendo spiegazioni sul funzionamento del processo e sulle aspettative di costo.

Il web design è un termine ampio che comprende la creazione e la gestione di siti web.

Ci sono diverse aree del web design, come l’interfaccia utente, l’esperienza utente, la grafica web e il design dell’ottimizzazione per i motori di ricerca, tutte incentrate sull’offrire un’esperienza positiva e piacevole per il visitatore.

Conviene fare il rinnovamento del sito?

Ritieni necessario un rinnovamento del tuo sito web? Se il tuo attuale sito appare obsoleto, non funziona correttamente, presenta difficoltà di navigazione o ha più di 5 anni, è molto probabile che la risposta sia decisamente affermativa! Spesso si fa confusione: il rinnovamento del proprio sito non si basa certamente sulla semplice aggiunta di elementi decorativi, bensì sulla creazione di un sito web che rifletta coerentemente il marchio e la messaggistica della tua azienda, oltre a essere utente e ottimizzato per dispositivi mobili.

L’obiettivo è coinvolgere i potenziali clienti, invitarli a esplorare, convincerli attraverso messaggi positivi ed engaging, così da poterli convertire in nuove vendite future. Se non sei soddisfatto del brand, dei messaggi o dell’aspetto complessivo del tuo sito web, perché mai i tuoi visitatori dovrebbero fare eccezione? Visitatori disinteressati raramente si trasformano in clienti.

Scritta Google su di un computer portatile
Scritta Google su di un computer portatile-Caio-pexels.com

Un sito web ben realizzato fa una notevole differenza ed è un elemento cruciale per una strategia di marketing di successo, sana ed in continua crescita. Nei primi istanti di visita al tuo sito, le persone decidono se vogliono acquistare da te o collaborare con te.

Quali sono i prezzi?

Sebbene l’opzione gratuita e fai da te possa sembrare allettante dal punto di vista finanziario, potrebbe non essere vantaggiosa per l’immagine della tua azienda. Il tuo sito web svolge un ruolo fondamentale nella tua strategia di comunicazione e marketing, e riteniamo che i risparmi e le limitazioni non giustifichino un compromesso su un elemento così essenziale. Anche partendo da un modello o tema gratuito, la creazione di un sito web richiede molto lavoro e può diventare un’esperienza frustrante se affrontata da soli.

Un consiglio da tenere presente quando si tratta di prezzi. Se il costo di un pacchetto per un sito web è basso e sembra troppo vantaggioso per essere vero, è probabile che lo sia! Ammettiamolo, ci sono alcune componenti fondamentali su cui non dovresti mai scendere a compromessi o risparmiare se vuoi un sito web efficace. Non ci riferiamo solo all’aspetto estetico del tuo sito, ma alle caratteristiche pratiche legate alla codifica, alla reattività, all’ottimizzazione per i motori di ricerca e alla struttura generale del sito che contribuiscono a creare un sito web di qualità. Se un sito web è economico, solitamente significa che alcune di queste importanti caratteristiche non sono incluse.

Ci sono diversi costi di gestione che a volte esulano dal preventivo della web agency. Per avviare un sito web, sarà necessario registrare un nome di dominio, innanzitutto. Ci sono diversi servizi online dove puoi registrare il tuo nome di dominio, e tipicamente dovrai pagare una piccola quota annuale.

Se il web designer o l’agenzia che stai assumendo suggerisce di utilizzare una piattaforma proprietaria di terze parti come Wix o Squarespace per la creazione del tuo sito web, è importante considerare che tali piattaforme solitamente comportano costi continuativi per funzionalità avanzate, come il tuo nome di dominio, servizi di e-commerce, hosting premium e altro ancora.

Se invece il web designer o l’agenzia raccomanda la costruzione del tuo sito web su una piattaforma open source come WordPress, dovrai probabilmente affrontare costi di manutenzione del sito per gli aggiornamenti e la sicurezza, oltre ai costi ricorrenti dell’hosting del sito.

Computer della Apple
Computer della Apple-Tranmautritam-.pexels.com

Quali sono le tempistiche?

Le tempistiche sono ovviamente difficilmente prevedibili in quanto possono variare con grandissima facilità, ma solitamente si aggirano tra i 2 e i 3 mesi. Questa stima si basa su un progetto che comprende una completa analisi dell’architettura del sito, la creazione dei contenuti, la progettazione, lo sviluppo e i test del sito.

Progetti più semplici focalizzati solo sulla progettazione tendono ad avere tempi più brevi. Diversi fattori possono influenzare la durata del progetto, tra cui:

  • Dimensione del progetto: Progetti più ampi richiedono più tempo per essere completati.
  • Complessità del design: Un design più complesso può richiedere più tempo.
  • Necessità di funzionalità avanzate: Caratteristiche tecniche avanzate possono allungare il processo di sviluppo.
  • Prontezza dei contenuti: La disponibilità tempestiva dei contenuti influisce sulla pianificazione.
  • Concomitanza con altri progetti: Se ci sono altri progetti in corso, il programma potrebbe essere influenzato.
  • Feedback e input tempestivi: Il ritardo nel fornire feedback può influire sulla sequenza temporale del progetto.

Spesso, ritardi si verificano quando i clienti sono impegnati e non possono fornire immagini o feedback entro le scadenze concordate. In tali situazioni, le aspettative di tutti i partecipanti potrebbero dover essere adattate. Se prevedi di gestire i contenuti da solo, chiedi al tuo web designer di aiutarti a scegliere una piattaforma adatta al tuo livello di esperienza. Ogni piattaforma avrà pro e contro che dovresti considerare attentamente.