Riscaldamento in casa - Foto di Skylar Kang/ Pexels.com

Luca Petrone

Riscaldamento nel pavimento: conviene o no?

Il riscaldamento a pavimento è un sistema efficiente e conveniente per riscaldare una casa. Questo metodo sfrutta tubi resistenti e flessibili installati sotto il pavimento, trasformando la superficie del pavimento in un emettitore di calore. Esistono diversi tipi di sistemi di riscaldamento a pavimento, e la scelta della soluzione migliore dipende da vari fattori, come il tipo di progetto, il sistema di riscaldamento esistente e la fonte di energia.

Alcuni vantaggi del riscaldamento a pavimento includono:

  1. Adatto per la maggior parte delle proprietà: Il riscaldamento a pavimento può essere installato in una vasta gamma di proprietà, sia nuove che esistenti.
  2. Energia efficiente: Questo sistema sfrutta temperature dell’acqua più basse rispetto ai radiatori, rendendolo più efficiente, soprattutto in combinazione con pompe di calore.
  3. Massimizza lo spazio in casa: Poiché non sono necessari radiatori, il riscaldamento a pavimento massimizza lo spazio utilizzabile nelle stanze.
  4. Sensazione lussuosa di pavimenti caldi: Camminare su pavimenti caldi offre un comfort lussuoso e piacevole, soprattutto durante i mesi più freddi.
  5. Controllo flessibile attraverso la zonizzazione: Il riscaldamento a pavimento consente una zonizzazione efficace, permettendo di controllare separatamente la temperatura in diverse aree della casa.

Vantaggi nel dettaglio

termosifone-foto: pexels.com
termosifone-foto: pexels.com

Nonostante l’uso diffuso dei radiatori come sistema di riscaldamento, potrebbero non essere la scelta più efficiente per te. La media di emissioni di CO2 prodotta dalla famiglia britannica media, che si riscalda con radiatori, è di circa 2.745 kg all’anno. Al contrario, un sistema di riscaldamento a pavimento ad acqua potrebbe essere gestito in modo più efficiente, riducendo le emissioni medie a soli 686 kg di CO2 all’anno, rappresentando un risparmio del 25%. Il riscaldamento a pavimento è altamente versatile e può essere installato in qualsiasi tipo di edificio, dalla nuova costruzione alle ristrutturazioni. Può essere implementato in una o più stanze, persino al piano superiore.

Uno dei vantaggi chiave di questo sistema è la sensazione termica. Il calore si diffonde delicatamente dal pavimento verso l’alto, conferendo un comfort particolare ai pavimenti freddi. A differenza dei radiatori, i sistemi di riscaldamento a pavimento eliminano i punti freddi e le correnti d’aria, producendo un calore uniforme. Inoltre, il riscaldamento a pavimento ad acqua utilizza temperature di mandata inferiori rispetto ai radiatori, contribuendo a un riscaldamento efficiente e riducendo il consumo energetico.

La caratteristica “invisibile” di questi sistemi, con i tubi nascosti sotto il pavimento, elimina la necessità di radiatori, liberando spazio sulle pareti. Questa soluzione è particolarmente adatta a spazi ridotti come cucine e bagni. Inoltre, il riscaldamento a pavimento non presenta bordi caldi o spigoli esposti, rendendolo sicuro per bambini e anziani. Grazie alla sua natura a bassa temperatura, questo sistema consuma meno energia rispetto ai tradizionali radiatori, contribuendo così a una riduzione delle emissioni di carbonio, soprattutto se associato a una pompa di calore.

Termosifoni e riscaldamento a pavimento

La familiarità con l’uso dei radiatori è diffusa, mentre un sistema di riscaldamento a pavimento potrebbe richiedere un periodo di adattamento. Non è necessariamente una scelta tra riscaldamento a pavimento e radiatori; è possibile integrare entrambi. Potrebbe non essere pratico rivisitare l’intero sistema di riscaldamento in casa tua o potresti desiderare mantenere alcuni dei radiatori attuali. Tuttavia, è possibile far lavorare insieme i due sistemi per garantire un riscaldamento efficace dell’abitazione.

manovella termosifone-foto: pexels.com
manovella termosifone-foto: pexels.com

Potresti voler evitare il disturbo della rimozione dei radiatori esistenti o potrebbe non esserci un budget disponibile per sostituire l’intero sistema di riscaldamento. Con la disponibilità di sistemi flessibili di riscaldamento a pavimento retrofit (UFH), le opzioni per sistemi ibridi UFH e radiatori sono sempre più ampie. Grazie a tali progressi, non è più necessario fare una scelta definitiva per l’intera casa. Il riscaldamento a pavimento e i radiatori possono essere installati con successo in diverse aree della proprietà, creando così un sistema di riscaldamento flessibile ed efficiente. L’installazione di un collettore per radiatori consente di controllare l’intero impianto di riscaldamento della casa da un’unica app, gestendo sia i radiatori che il riscaldamento a pavimento.