Nuovi stickers su Facebook - Foto di Kaboompics .com/ Pexels.com

Luca Petrone

Problemi nel posizionare il tuo sito web? Ecco gli errori da evitare

Sapevi che il 75% della credibilità del tuo sito web è attribuita al suo design? I visitatori potrebbero percepire la tua azienda come meno affidabile se sono presenti molti errori di progettazione del sito web.

Che tu stia costruendo un sito da zero o aggiornando quello attuale, evitare questi errori consentirà alla tua attività di distinguersi online per le giuste ragioni.

Un piccolo errore nella progettazione del sito web può causare grossi problemi nel tracciare nuovi visitatori, nell’onboarding di nuovi clienti, ecc. Il problema è che, quando non ne sappiamo abbastanza sulla progettazione, non riusciamo a vedere cosa c’è che non va o cosa deve essere corretto. Il nostro obiettivo oggi è evidenziare gli errori di progettazione di siti Web più comuni che commettiamo e come evitarli utilizzando tecniche sorprendenti ma semplici.

Enfatizzare il design del tuo sito web è fondamentale per fornire un’esperienza utente positiva, creare una forte identità di marca, ottimizzare le conversioni, migliorare la visibilità sui motori di ricerca e ottenere un vantaggio competitivo nel regno digitale. È un investimento che può portare benefici a lungo termine e contribuire al successo della tua presenza online. Ecco alcuni dei motivi principali per cui dovresti prestarvi attenzione.

Un sito web ben progettato migliora l’esperienza complessiva dell’utente, rendendo più semplice per i visitatori la navigazione, la ricerca di informazioni e il raggiungimento dei propri obiettivi. Una UX positiva incoraggia gli utenti a rimanere più a lungo, esplorare di più e aumentare la probabilità di conversioni, come effettuare un acquisto o inviare un modulo. Il design del sito web gioca un ruolo nell’ottimizzazione dei motori di ricerca. I motori di ricerca considerano fattori come la velocità del sito web, la compatibilità con i dispositivi mobili e l’esperienza dell’utente quando classificano i siti web. Un sito web ben progettato che si carica rapidamente, offre un’esperienza utente positiva e segue le migliori pratiche SEO ha maggiori probabilità di posizionarsi più in alto nei risultati dei motori di ricerca, aumentando la visibilità e il traffico organico.

Scritta Google
Scritta Google-Ann H-pexels.com/

La rappresentazione virtuale della tua attività deve essere curata per permettere agli utenti di conoscere il tuo marchio. Cominciamo con quelli che sono alcuni degli errori più comuni!

  • Non utilizzare URL diversi per ciascuna versione internazionale:

Questo è un errore comune in cui le persone evitano di creare URL distinti per siti web nelle diverse lingue per preservare l’autorità del dominio originale. Tuttavia, per i motori di ricerca come Google, è preferibile avere URL univoci per ogni versione linguistica. Questo migliora l’indicizzazione e fornisce informazioni specifiche agli utenti sul contenuto della pagina.

  • Non scegliere una struttura web adatta alle esigenze della tua azienda:

La struttura web, che organizza le pagine e ne determina la gerarchia e la connessione, è cruciale per il successo di un sito. Quando si espande a livello internazionale, è essenziale considerare la struttura del dominio. I domini ccTLD (con codice paese) sono associati a un paese specifico, mentre i domini gTLD (generici) non lo sono. La scelta dipende dalle esigenze del progetto; ad esempio, alcune aziende preferiscono ccTLD specifici per regione o nuovi domini gTLD con sottodomini per paese. Una consulenza da esperti in SEO internazionale può essere preziosa in questa decisione.

Evitare l’adattamento delle parole chiave è un errore nel contesto della SEO internazionale. Le parole chiave sono i termini di ricerca inseriti dagli utenti nei motori di ricerca, come Google, quando cercano informazioni su un prodotto o servizio. Gli operatori di siti web le utilizzano per migliorare il posizionamento del loro sito nei risultati di ricerca. Per instaurare la fiducia degli utenti e garantire una posizione elevata nei motori di ricerca, è essenziale condurre una ricerca approfondita sulle parole chiave relative ai tuoi prodotti e servizi. Dovresti selezionare le parole chiave in grado di attirare traffico qualificato, ovvero potenziali clienti interessati al tuo sito.

Scritta WordPress
Scritta WordPress-Markus Winkler-pexels.com

La traduzione delle parole chiave non dovrebbe limitarsi a una mera trasposizione dalla lingua A alla lingua B, poiché ciò che funziona in un paese potrebbe non funzionare altrettanto bene in un altro. È cruciale studiare le parole chiave specifiche del paese di destinazione e adattare il contenuto originale per rispondere alle esigenze e alle richieste di quel mercato, considerando l’obiettivo complessivo della campagna di SEO internazionale. Non tradurre i tag hreflang è un errore comune in ambito SEO internazionale. Questi tag sono elementi di codice utilizzati per specificare quale pagina di un sito web deve essere visualizzata agli utenti in base alla loro lingua, regolamentando le relazioni tra le pagine.

I tag hreflang vengono rilevati automaticamente dai motori di ricerca, che li utilizzano per presentare il contenuto nella lingua desiderata quando un utente effettua una ricerca in una lingua specifica. La mancata corretta configurazione di questi tag può causare duplicazione del contenuto e, cosa ancora più critica, può risultare in contenuti non localizzati o interpretati erroneamente dai motori di ricerca. Un altro errore comune è non affidarsi a traduttori madrelingua per la localizzazione del sito web. Sebbene sempre più professionisti della traduzione lavorino nel settore web, è consigliabile optare per esperti SEO nativi. Gli specialisti madrelingua hanno familiarità con i termini di ricerca autentici e naturali del paese di destinazione, semplificando l’adattamento dei contenuti per raggiungere in modo efficace il pubblico locale. La loro comprensione della cultura e del contesto circostante è cruciale per una traduzione che non trascuri sfumature importanti, garantendo così l’efficacia della strategia nazionale e oltre.