Due esempi di motorola

Pasquale Arrichiello

Motorola Edge 40 pro, il top di gamma della casa statunitense che è proposto ad un prezzo davvero eccezionale

Oggi ci occuperemo di mobile, e nello specifico di Motorola Edge 40 pro. Per decenni l’azienda statunitense è stata ai vertici del settore, ma, ovviamente, col passare del tempo, come spesso accade, è stata soppiantata ed è ormai fuori moda. Nonostante ciò, negli ultimi 4-5 anni, il gruppo si sta impegnando nella realizzazione di prodotti davvero ben fatti, dal costo spesso anche accessibile. Proprio per questo motivo ci interesseremo di Motorola Edge 40 Pro, un prodotto davvero di alto livello con un prezzo abbordabile, soprattutto tenendo in considerazione gli standard di oggi.

Alcune informazioni sul prodotto

Sebbene il predecessore Edge 30 Ultra fosse il primo telefono a vantare una fotocamera da 200 megapixel, il nuovo modello “Pro” step-down adotta invece un paio di obiettivi da 50 megapixel sul retro. Questo, insieme alla potenza del processore Snapdragon 8 Gen 2 e allo schermo con bordi curvi, conferisce al telefono Motorola un fascino distintivo. Per molti, potrebbe rappresentare un’alternativa solida al Samsung Galaxy S23, soprattutto considerando il prezzo molto vantaggioso. Nello specifico è possibile acquistare questo Motorola a meno di 580 euro, un ottimo prezzo considerando che si sta discutendo di un dispositivo top di gamma per l’azienda statunitense.

Va detto però che il display con bordi curvi potrebbe non essere apprezzato da tutti, anzi molti sono gli utenti in giro per il mondo che si sono lamentati di questo specifico stile. L’Edge 40 Pro resta comunque una piacevole sorpresa, andrebbe considerato come una sorta di contendente rispetto agli altri dispositivi di alta fascia che esistono oggi, e sicuramente si inserisce nella speciale lista dei dispositivi Android più performanti in circolazione.

Motorola Edge 40 immagine che ci permette di osservarne il retro, la parte anteriore, e lo schermo curvo
Motorola Edge 40 immagine che ci permette di osservarne il retro, la parte anteriore, e lo schermo curvo-Amazon.it

Le specifiche del cellulare

Il Motorola Edge 40 Pro è indubbiamente un dispositivo di punta che si confronta agevolmente con le migliori proposte di Samsung, Oppo e Xiaomi. Le sue specifiche lo pongono in cima alla lista degli smartphone Android di fascia alta, presentando il potente chipset Snapdragon 8 Gen 2, affiancato da 12 GB di RAM LPDDR5X e opzioni di archiviazione di 256 GB o 512 GB con tecnologia UFS4.0.

Oltre a ciò, il telefono supporta tutte le ultime tecnologie di connettività, tra cui USB 3.2, Bluetooth 5.3, Wi-Fi 6E e addirittura Wi-Fi 7. Il supporto per il 5G su un dispositivo di punta come questo è ormai una caratteristica imprescindibile che Motorola non poteva non aggiungere a questo cellulare. In termini di specifiche, il Motorola Edge 40 Pro è senza dubbio all’altezza delle aspettative e promette di offrire un’esperienza Android di fascia alta senza compromessi.

Dettaglio del retro del motorola che ci permette di osservare le fotocamere
Dettaglio del retro del motorola che ci permette di osservare le fotocamere-Amazon.it

La batteria di Edge 40 pro

Anche se la batteria da 4.600 mAh del Motorola Edge 40 Pro potrebbe non essere la più ampia nel mondo Android, considerando che Samsung e Google hanno equipaggiato i loro ultimi flagship con batterie da 5.000 mAh, la combinazione dell’efficiente chipset Snapdragon 8 Gen 2 e della ricarica rapida da 125 W garantisce che la durata della batteria non sia in realtà un problema.

La vera perla è la ricarica rapida da 125 W di cui è munito il cellulare. Motorola sostiene che l’Edge 40 pro possa essere ricaricato completamente, da 0 a 100%, in circa 23 minuti, e questa affermazione è sostanzialmente confermata dai test. Quando la ricarica a 125 W è attiva, compare un indicatore sullo schermo che mostra la velocità di ricarica del telefono, insieme all’icona “125 W TurboPower” sulla schermata di blocco. Questo livello di ricarica rapida garantisce una grande comodità agli utenti che possono ricaricare rapidamente il proprio dispositivo con pochissimo tempo di attesa.