Luca Petrone

Glow up della Nissan Juke per il 2024: Andiamo a visionare la nuova versione

La Nissan ha deciso che per il 2024 fosse giusto riportare una nuova “versione” della amatissima Nissan Juke, facendola guadagnare un’ottima posizione nel competitivo segmento dei crossover. Costruito sulla piattaforma condivisa con la Renault Captur, questo modello rinnovato porta sia miglioramenti estetici che update sull’interno, assicurando che rimanga una scelta desiderabile per gli appassionati di crossover.

Dal punto di vista visivo, la Juke adesso offre una versione N-Sport che presenta l’opzione di vernice di color giallo acceso, accompagnata da dettagli neri sul tetto, sugli inserti degli archi delle ruote, sulla griglia, sulle ruote e sui montanti, creando una combinazione molto affascinante e che viene messa in risalto per contrasto. Anche all’interno, come dicevamo, sono evidenti sostanziali revisioni, tra cui un cruscotto e una consolle centrale ridisegnati, che elevano la qualità dei materiali e la finitura della cabina.

nissan juke 2024 modello-@autosturm

Una delle modifiche più significative, però, è sicuramente l’introduzione di un nuovo schermo di infotainment da 12,3 pollici, angolato verso il conducente per una maggiore accessibilità e comodità. Questo sistema avanzato offre un riconoscimento vocale migliorato, integrazione wireless di Apple CarPlay e Android Auto e la possibilità di riprodurre video da una chiavetta USB mentre è fermo. La schermata principale, poi, può ora essere personalizzata con widget configurabili, in base alle proprie preferenze.

La praticità incontra la tecnologia con l’inclusione di un pad di ricarica wireless per telefoni compatibili, insieme a porte USB-A e USB-C sia per gli occupanti anteriori che posteriori. Insomma, non avrete mai più dispositivi scarichi! I livelli di allestimento più alti, come il N-Connecta e il N-Sport, beneficiano di un display touchscreen più grande da 12,3 pollici con alta risoluzione, cosa che migliora ulteriormente l’esperienza di guida, che a questo punto soddisfa ogni tipo di comfort.

nissan juke 2024 design interno-@autosturm

La comodità e lo stile sono aspetti prioritari nella nuova Juke del 2024, con una vasta gamma di opzioni per la tappezzeria, che va dal Kira Melange, una scelta versatile e moderna, agli esclusivi inserti in Alcantara, noti per la loro eleganza e raffinatezza, a seconda del livello di allestimento che scegli. Il livello Tekna si distingue per gli inserti trapuntati sui sedili e la tappezzeria esclusiva in PVC, che offre un’elevata qualità e un’estetica distintiva. Oltre a tutto quest, ci sono degli aggiornamenti e modifiche interne che rendono l’esperienza di guida ancora più confortevole, come un bracciolo centrale più comodo con un vano portaoggetti integrato e un freno di stazionamento elettrico, insieme a un vano portaoggetti più ampio per garantire una maggiore praticità durante il viaggio.

Per quanto riguarda la sicurezza, la Juke del 2024 è equipaggiata con caratteristiche essenziali per garantire una guida sicura. Tra queste, troviamo l’Intelligent Driver Alertness, un sistema che monitora costantemente il comportamento del conducente e fornisce avvisi in caso di possibile sonnolenza o distrazione. Inoltre, il Lane Keep Assist, un’altra nuova funzione, aiuta il conducente a mantenere la propria corsia di marcia, riducendo il rischio di deviazioni accidentali.
Il livello Tekna offre un ulteriore vantaggio in termini di sicurezza grazie al sistema di telecamere Around View Monitor.

Questo sistema utilizza telecamere posizionate intorno all’auto per offrire una vista panoramica a 360 gradi del veicolo, migliorando notevolmente la visibilità durante le manovre e agevolando il parcheggio in circostanze più difficili.

Sotto il cofano, le opzioni di propulsione rimangono abbastanza invariate, con un motore turbo a tre cilindri standard che eroga 112 cavalli e 180 Nm di coppia, abbinato a un cambio manuale a sei marce o a un cambio automatico a doppia frizione a sette marce. Le varianti ibride sono disponibili a partire dal livello di allestimento Acenta Premium in su, con una combinazione di motore I4 a combustione libera, starter generatore, motore elettrico e batteria da 1,2 kWh per una maggiore efficienza.

nissan juke 2024-@autostrum

Insomma, una volta viste tutte queste impressionanti modifiche e restyling, la Nissan Juke del 2024 rappresenta una scelta conveniente e soddisfacente nel mercato dei crossover, unendo stile, tecnologia e praticità per soddisfare le diverse esigenze dei conducenti moderni, che sicuramente hanno bisogni diversi rispetto a prima. Con il suo design rinnovato e le funzionalità potenziate, Nissan mira a ravvivare la passione per il Juke, rendendolo una scelta di spicco per San Valentino e oltre.