Come rateizzare la bolletta Eni? Ecco la procedura completa

Vuoi rateizzare la tua bolletta?

Chiamata gratuita - Lunedì a venerdi - dalle 8:30 alle 19:00

Chiamaci adesso!

Info

Sommario: Rateizzare bolletta Eni: come fare e quando farlo. Guida alla procedura completa step by step e contatti utili per inviare la richiesta e chiedere informazioni.

Requisiti per rateizzazione della bolletta Eni

  1. Il primo step è capire se sulla propria bolletta è presente la dicitura fattura rateizzabile” nella sezione dedicata alle comunicazioni al cliente. Se presente, avete diritto di richiedere l’avvio della rateizzazione.
  2. è fondamentale che la fattura non sia inferiore a 50€, l’importo minimo per rateizzare bolletta Eni.
  3. In ultimo, se la bolletta risulta domiciliata, l’addebito presso la banca deve essere annullato (nel caso di bolletta luce, con esclusione della quota del Canone TV, non rateizzabile).

La procedura per rateizzare bolletta Eni Gas e Luce

  Di seguito la procedura:

  • sul sito ufficiale Eni, entrando nell’apposita sezione “Le mie Bollette”, dove è disponibile il modulo per rateizzare bolletta Eni, da compilare e inviare.
  • una volta approvata la richiesta, riceverete da Eni gas e luce una comunicazione con il vostro piano di rateizzazione formulato in base alle disposizioni dell’ARERA.

Buono a sapersi:

Online è possibile richiedere la rateizzazione entro e non oltre i 10 giorni successivi la scadenza della bolletta

Check-list per rateizzare bolletta Eni Gas e Luce

Se il vostro fornitore è Eni e avete intenzione di richiedere la rateizzazione della bolletta Eni, vi porrete una serie di domande.

Ricordiamo che, per mantenere attiva la rateizzazione, è importante:

  • Effettuare il pagamento delle rate presso Poste Italiane
  • Utilizzare unicamente gli appositi bollettini ricevuti
  • Pagare i bollettini nell’ordine stabilito
  • Rispettare le date di scadenza. È molto importante a questo proposito poter dimostrare il pagamento della bolletta Eni.

Rateizzazione bollette Eni quante rate si possono concordare?

eniIl piano rateale viene formulato da Eni, in base alle disposizioni dell’ARERA, dopo aver valutato il singolo caso di chi ha fatto domanda. Per eventuali richieste addizionali, rinviamo al servizio clienti Eni.

Rateizzazione bolletta Eni interessi

Probabilmente vi chiederete se inoltrare questa richiesta comporta il pagamento di interessi rispetto alla bolletta originaria (importo non rateizzato). La risposta è che le somme relative ai pagamenti rateali saranno maggiorate degli interessi pari al Tasso Ufficiale di Riferimento, fatturati nella prima bolletta utile successiva al pagamento della singola rata.

Vuoi rateizzare la tua bolletta? Chiamaci adesso!

02 94 75 67 37

Info

Eni Gas e Luce: contatti

Segnaliamo qui i contatti di Eni suddivisi a seconda delle esigenze che poteste avere in qualità di clienti di questo fornitore.

Eni Rateizzazione : i contatti utili

Il primo riferimento per la corretta gestione della vostra richiesta di rateizzazione è sicuramente il sito ufficiale Eni, e in particolare, la pagina dedicata a My Eni, l’area clienti a cui registrarsi per gestire tutte le pratiche della propria fornitura direttamente online.

Altri contatti utili per richiedere la rateizzazione e poi gestire le bollette sono:

  • il numero verde 800.900.700
  • i punti vendita Eni sul territorio nazionale

Eni Allaccio

allaccioVi serve una nuova attivazione e pensate a Eni come fornitore adatto a voi? In questo caso la questione è più delicata perché il nuovo allaccio Eni prevedere una serie di casistiche, i cui dettagli vi consigliamo di leggere nella sezione dedicata sul sito ufficiale.

Eni Voltura: come richiederla?

La richiesta di voltura Eni permette sia di conservare l’offerta precedentemente attiva, sia di cambiare offerta e/o gestore, così che la nuova fornitura si adatti davvero alle vostre esigenze.

Le azioni più utili sono:

  • Scaricare il modulo dedicato
  • Collegarsi al sito Eni per consultare le offerte attive Eni Gas e Luce dopo aver richiesto la voltura online sull’area My Eni o chiamando il numero verde.
  • Consultare il sito ARERA dove è disponibile un utile e affidabile comparatore di offerte.

Eni Subentro: quando effettuarlo?

Il subentro:

Il subentro Eni è l’operazione che rende nuovamente disponibile la fornitura di un impianto precedentemente attivo, intestato ad un altro cliente, ma il cui contatore è stato chiuso per cessazione del contratto di fornitura (ad esempio se la casa è rimasta disabitata per un periodo).

Anche in questo caso sul sito c’è un’apposita sezione con modulistica e dettagli.

Eni Disdetta: quando conviene?

disdettaVoltura e disdetta della fornitura Eni gas e luce non sono due sinonimi: la prima comporta un cambiamento di intestazione del contratto, la seconda è una vera e propria cessazione della fornitura con chiusura del contatore, che quindi non potrà più essere utilizzato fino alla sottoscrizione di un nuovo contratto.

Come potete inoltrare una richiesta di disdetta a Eni?

  • Online accedendo all’area MyEni
  • Andando di persona presso un Energy Store Eni
  • Chiamando il Servizio Clienti al numero verde 800.900.700 (da telefono fisso) oppure allo 02.444141 (da cellulare)

Dopo aver ricevuto la richiesta sarà Eni a contattare la società di distribuzione che si incaricherà di chiudere il contatore. Si dovrà attendere inoltre l’intervento di un tecnico del distributore affinché sigilli il contatore (sarà Eni a comunicare data e orario dell’intervento).

Se desideri assistenza per richiedere la rateizzazione, chiama gratuitamente al seguente numero!

Info

Redactor

Scritto da CarolinaD

Aggiornato su 13 Ott, 2020