i

Continuando la navigazione sul nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie per misurare e personalizzare la tua esperienza. Per saperne di più.

  • Semplice e veloce: 6 minuti sono sufficienti
  • Servizio gratuito e senza impegno

Scopri come attivare le tue utenze luce e gas a Azzano Decimo

Troveremo gratis la migliore offerta per te. Chiama ora

Informazioni

Lunedì
09:00 - 20:00
Martedì
09:00 - 20:00
Mercoledì
09:00 - 20:00
Giovedì
09:00 - 20:00
Venerdì
09:00 - 20:00
Sabato
09:00 - 17:00
Domenica
chiuso

Informazioni

Lunedì
09:00 - 20:00
Martedì
09:00 - 20:00
Mercoledì
09:00 - 20:00
Giovedì
09:00 - 20:00
Venerdì
09:00 - 20:00
Sabato
09:00 - 17:00
Domenica
chiuso
  • L'energia è fornita dal distributore della tua zona
  • Facile e veloce : in soli 5 minuti
  • Senza impegno o spese di cancellazione

Uffici di ENI vicino a Azzano Decimo

Informazioni utili su ENI gas e luce a Azzano Decimo

Ente Nazionale Idrocarburi, e Azzano Decimo, curiosità e informazioni generali.

Curiosità e cose da sapere su Azzano Decimo

Situata nella provincia di Pordenone, in Friuli-Venezia Giulia, la città di Azzano Decimo si caratterizza per un ottima cultura culinaria. E’ possibile mangiare diverse specialità del luogo, è anche per questo che ogni anno viene visitata da 0 turisti. Non è conosciuto in tutta Italia e forse nemmeno in tutta la regione Friuli-Venezia Giulia, però a Azzano Decimo si celebra la festa del protettore della città San Pietro. Una festa molto attesa dai 15731 azzanesi.

ENI nel mondo e specialmente in Africa

ENI, ha sempre avuto un focus internazionale, e data la scarsità di risorse energetiche in Italia, così come in Friuli-Venezia Giulia, ha sempre cercato le sue fonti energetiche fuori dal Belpaese. Il primo continente dove ENI ha posato il mirino è l’Africa. L’energia che i cittadini azzanesi consumano spesso deriva da là. ENI nel 2019 ha speso oltre 50 Miliardi di € per lo sviluppo delle aree locali in Africa.

I membri del board di ENI

Questo paragrafo è volto ad informare i cittadini azzanesi sulla governance del loro fornitore. Il board, o consiglio di amministrazione di ENI conta 10 membri. Il presidente della compagnia è Lucia Calvosa, avvocato e professoressa universitaria. L’amministratore delegato è invece Claudio Descalzi. Gli altri membri del board sono tutti amministratori non esecutivi, di cui ben 6 che rispettano i requisiti di indipendenza. L’ultimo membro del board è il segretario Roberto Ulissi.

Forniture ENI gas e luce a Azzano Decimo

Informazioni per attivare le utenze Eni gas e luce a Azzano Decimo

Cosa s’intende per attivazione delle utenze luce e gas? Se ti trovi nella casistica in cui ti sei trasferito da poco in una nuova abitazione a Azzano Decimo e ti stai chiedendo quali sono i primi passi per avere le tue utenze luce e gas in regola con Eni sei nel posto giusto. In questa pagina ti spiegheremo come ottenere tutto ciò che ti serve per la fornitura energetica ENI. Innanzitutto devi capire se nella tua nuova casa è presente un contatore:

  • Se non è presente ti serve un allaccio (vedi la sezione allaccio Eni presente in questa pagina)
  • Qualora il contatore fosse presente e fosse attivo (le utenze non sono state staccate) dovrai richiedere una voltura.
  • Se invece il contatore è presente ma è stato disattivato dovrai richiedere un subentro.
  • Se infine il contatore è presente ma non è MAI stato attivato ti serve proprio una prima attivazione!

Quali documenti ti servono?

Se ti senti perso o ti sembra complicato, non preoccuparti, in realtà è più semplice di quello che sembra. Qualsiasi sia il caso, tra quelli descritti, in cui ti trovi, la prima cosa da fare è preparare i seguenti documenti e informazioni, che valgono per tutte le situazioni di cui abbiamo parlato sopra:

  • Documento di identità, Codice Fiscale, recapito email o telefonico
  • Indirizzo dove si necessita la fornitura
  • Codice Cliente se lo si ha
  • Codice POD o PDR reperibile su ogni contatore (se presente) o bolletta luce o gas
  • Lo stato di residenza o non residenza
  • L’uso abitativo (domestico o business)
  • La potenza impiegata o desiderata del contatore (di solito 1.5kW oppure 3kW)

Se hai difficoltà a reperire uno di questi documenti o hai qualche dubbio puoi sempre chiamare gratuitamente i nostri esperti e porre a loro tutte le domande che vuoi. oppure consultare i moduli eni in questo articolo.

Come richiedere l’attivazione

Una volta che hai i tuoi documenti non ti resta che richiedere l'attivazione delle utenze. Hai tre opzioni:

  • chiamare il distributore di zona, che nella maggior parte è e-distribuzione e chiedere di installare il contatore nell'abitazione a Azzano Decimo. Conseguentemente contattare ENI che dovrà poi effettivamente azionare il contatore;
  • contattare direttamente il fornitore scelto, ENI in questo caso al numero verde 800 900 700 per richiedere la prima attivazione. Dopo tale richiesta, sarà compito di ENI contattare il distributore locale che verrà nella casa a Azzano Decimo a installare il contatore. ENI, una volta sottoscritto e firmato il contratto con il cliente, potrà azionare il contatore, così da avere all'interno dell'abitazione l'energia elettrica e il gas.
  • chiamare Papernest che si occuperà di tutto al posto tuo gratuitamente (sarà ENI a pagare i nostri servizi) al numero verde (0294756730). Questo numero verde è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 20:00, e sabato dalle 9:00 alle 17:00

Quanto tempo ci vuole per ottenere l’attivazione delle utenze?

Quali sono i tempi necessari per l'attivazione delle utenze luce e gas Eni a Azzano Decimo? L'Autorità (ARERA) ha stabilito che le pratiche relative all'attivazione possono durare fino ad un massimo di 3 mesi. Per quanto riguarda invece i lavori tecnici di installazione del contatore, essi possono durare dalle 2 settimane per i lavori semplici, fino ad un massimo di 2 mesi per quelli complessi.

Piccolo ma importante consiglio dai nostri esperti:

Se intendi richiedere attivazione sia di luce che di gas con Eni gas e luce, ti consigliamo di stipulare prima il contratto per la luce e dopo quello del gas per una maggiore efficienza nelle tempistiche.

Disdire una fornitura di energia con ENI gas e luce a Azzano Decimo

Se sei in fase di trasloco o se per qualsiasi altro motivo devi cambiare città e trasferirti in Friuli-Venezia Giulia e vuoi disdire il tuo contratto con Eni gas e luce, qui troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Prima di tutto, occorre specificare che richiedere la cessazione della fornitura di luce e gas implica la disdetta del contratto e la disattivazione del contatore (più comunemente chiamata chiusura).

💡

Qualora volessi rescindere dal tuo contratto luce e gas, ricorda che puoi farlo in qualsiasi momento e in modo totalmente gratuito. Ricorda, inoltre, che grazie al diritto di ripensamento, puoi cancellare la tua sottoscrizione entro 14 giorni, semplicemente inoltrando una disdetta senza motivazioni e senza incorrere al pagamento di penali.

Per rescindere dal contratto, hai diverse modalità d'azione:

* Puoi chiamare il servizio clienti Eni all'800 900 700 * Puoi recarti a un Punto Eni vicino a Azzano Decimo * Oppure puoi accedere alla tua App personale di MyEni e seguire gli step guidati

O chiama un esperto papernest e scopri gratuitamente come risparmiare il tuo tempo ed il tuo denaro

Annuncio i

Se ti stai chiedendo quanto costa la disdetta, il prezzo per disdire l'utenza varia in base al fornitore e alla tipologia di contratto. Qualora si dovesse chiudere la fornitura e apporre il sigillo al contatore, il prezzo ammonterebbe a 50€. Tale prezzo è cosí ripartito:

  • 23€ per coprire gli oneri di gestione
  • 26€ per coprire le spese amministrative

La chiusura delle utenze per disdetta è necessaria in caso di decesso dalla persona intestataria.

Qualora l'utente volesse cambiare fornitore, sarà solamente necessario rivolgersi al nuovo gestore, come ENEL a Azzano Decimo. Così facendo non si dovrà far fronte ad extra costi e non avverrà alcuna interruzione della fornitura di luce o gas.

👍

Sarà compito del nuovo fornitore avvisare il precedente della disdetta del contratto di fornitura da parte del cliente, senza bisogno da parte di quest'ultimo di inoltrare il modulo di disdetta.

Se invece si tratta di una situazione in cui il cliente sta cambiando residenza, allora sarà suo dovere disattivare il suo contratto di fornitura per cessare l'erogazione di luce o gas.

Per saperne di più sulla nostra politica per il controllo, l’elaborazione e la pubblicazione di avvisi

Commento inviato!

Per saperne di più sulla nostra politica per il controllo, l’elaborazione e la pubblicazione di avvisi

Informazioni di contatto 02 94 75 67 30
Papernest ti permette di sottoscrivere i tuoi contratti di luce e gas con IREN, Wekiwi e Metano Nord.