Energia per uso domestico: quale scegliere e quanto costa


Sommario: Le offerte energia per uso domestico sono riservate alle abitazioni civili. In questo articolo trovi tutti i consigli da seguire per la fornitura luce della tua casa.

Nel campo del libero mercato esistono numerose soluzioni per quanto riguarda l’energia per uso domestico, soprattutto in relazione al fatto che, a partire dal 1° gennaio 2023, il passaggio al libero mercato da parte degli utenti diventerà obbligatorio per tutti.

In effetti, all’interno di questo settore, la fine del mercato di maggior tutela era fissata per l’inizio del prossimo anno.

Ciononostante, una recente modifica del Decreto Milleproroghe 2021 ha nuovamente spostato la data dell’effettivo passaggio generale al libero mercato dal 1°gennaio 2022 all’inizio del 2023.

Dunque, in questo articolo vedremo insieme quali sono i fruitori dell’energia per uso domestico, i consigli per risparmiare e le migliori offerte luce e gas.

Quali sono i fruitori dell’energia per uso domestico

Per quanto concerne le abitazioni private, occorre dire che i fruitori dell’energia per uso domestico sono molteplici.

In particolare, questo tipo di tariffe per energia domestica, secondo la normativa, possono essere usate nell’approvvigionamento:

  • Delle strutture abitative principali
  • Di tutti i luoghi collegati all’abitazione o facenti parte della medesima struttura
  • Di tutte le colonnine di ricarica per le auto elettriche.

Come risparmiare sull’energia domestica

In questo contesto, non è sempre facile risparmiare sull’energia domestica necessaria ad alimentare ogni locale di un immobile.

Tuttavia, al fine di trarre il maggiore vantaggio possibile da questo punto di vista, è sempre possibile effettuare un rapido e preciso confronto delle migliori offerte luce e gas presenti sul mercato.

Quick luce

0,0545 €/kwh Prezzo €/kWh

Prezzo monorario fisso

  • Prezzo bloccato
  • 100% online
  • Sottoscrizione rapida

Papernest è un partner diretto di Iren

Fisso Standard Papernest monoraria

43 €/mese Prezzo €/kWh

Prezzo su quattro fasce orarie

  • Digitale
  • 100% online
  • Solo fonti rinnovabili

Papernest è un partner diretto di WekiwiPapernest è un partner diretto di Wekiwi

Luce Senza Pensieri monoraria

53 €/mese Prezzo €/kWh

Prezzo su tre fasce orarie

  • Prezzo bloccato
  • Area riservata
  • Tanti sportelli sul territorio

Papernest è un partner diretto di Metano NordPapernest è un partner diretto di Metano Nord

I nostri clienti ci hanno votato 4,8/5 su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

In questo modo, capire se il costo dell’energia elettrica necessaria alle diverse esigenze sia conveniente o meno diventa molto più semplice e immediato.

Chiama oggi stesso per saperne di più sul tuo contratto di energia, e sper sapere se ne esistono di migliori da attivare per risparmiare sulle bollette

02 94 75 67 37

Info

I consigli per risparmiare in bolletta

In particolare, nel caso un utente si trovi nella situazione di dover cambiare il proprio fornitore di energia elettrica, è consigliabile prestare particolare attenzione ai seguenti aspetti:

  • Dare un’occhiata alle proprie bollette. Per meglio comprendere i propri consumi domestici unitamente agli attuali costi e, di conseguenza, capire di cosa si ha bisogno, è sufficiente verificare queste informazioni sulla propria fattura energetica. In questa maniera, è possibile capire la quantità di consumo effettuata nelle varie strisce orarie, la tendenza annuale e altri importanti dati che possono guidare gli utenti nella selezione accurata di un nuovo gestore di energia elettrica per la propria abitazione.
  • Richiedere un preventivo alle diverse compagnie. Prima di affidarsi a una determinata società per quanto riguarda la propria utenza domestica di energia elettrica, è sempre meglio richiedere diversi preventivi alle varie compagnie. Così facendo, ogni cliente potrà avere una chiara idea dei prezzi proposti dalle aziende, soprattutto, per quanto concerne le tariffe a prezzo variabile.
  • Rapporto qualità-prezzo. Ovviamente, un buon risparmio deriva sempre dal miglior rapporto qualità-prezzo presente sul mercato. In questo senso, è bene effettuare un attento confronto delle diverse proposte basandosi sulla qualità dei servizi in relazione ai costi.
  • Effettuare una verifica dei propri Per ottenere il maggior vantaggio possibile, è bene ricordarsi di svolgere un controllo periodico dei propri costi in bolletta. In questo modo, se vi sono spese aggiuntive non chiare o inaspettate, è possibile richiedere spiegazioni al gestore e/o, nel caso il prezzo diventasse troppo elevato rispetto alle tariffe di altre compagnie, si può sempre cambiare società. A tal proposito, ricordiamo che ogni cliente può recedere entro un massimo di 14 giorni dal momento di sottoscrizione del contratto nel caso lo stesso sia stato stipulato via telefono oppure direttamente online.

Le migliori offerte energia per uso domestico e gas

Attualmente, sono molto le compagnie che propongono offerte vantaggiose per la fornitura di energia per uso domestico e gas, soprattutto in caso di prima attivazione luce e/o prima attivazione gas.

Nello specifico, le offerte maggiormente rilevanti in relazione al miglior rapporto qualità-prezzo sono le seguenti:

  • Prezzo Chiaro Luce A2A: questa proposta può essere attivata direttamente via web, oppure, contattando gli operatori della compagnia al Numero Verde 800 199 955 o anche utilizzando il canale Whatsapp. Prezzo Chiaro Luce è a tariffa monoraria con un costo di 0,1960 €/kWh più un contributo fisso mensile pari a 3,90 €. Inoltre, la bolletta può essere saldata direttamente mediante addebito su conto corrente bancario o attraverso il classico bollettino postale con cadenza bimestrale.
  • Prezzo Chiaro Gas A2A: stessa cosa vale per la fornitura di metano nella propria abitazione. In questo caso, il costo previsto per il servizio gas è pari a 0,6495 €/Smc. Ricordiamo che al prezzo mensile del metano va aggiunto una quota fissa di 3,90 €.
  • Enel Energia E-Light: questa è l’offerta esclusivamente online proposta dalla compagnia per la fornitura di energia elettrica domestica al costo di 0,058 €/kWh. Tale prezzo rimane invariato per un periodo di 12 mesi a partire dalla data di sottoscrizione del servizio. Mentre, il pagamento della bolletta online avviene ogni due mesimediante addebito su conto corrente, oppure per chi preferisce, attraverso il bollettino postale.
  • Eni Link Luce: la tariffa Eni Link Luce rappresenta un’ottima offerta per tutte le tipologie di utenti. Infatti, questa proposta Eni, offre il 10% di sconto su tutto il primo anno di fornitura luce a partire dalla data di stipula del contratto. In più, per tutti coloro che preferiscono pagare la propria bolletta direttamente online, questa tariffa prevede anche un altro Sconto Digitale pari al 10% sull’emissione della fattura digitale a mezzo mail. Effettivamente, in questo caso, il costo della fornitura luce cambia a seconda che si scelga il pagamento mediante addebito diretto su conto corrente bancario, oppure, attraverso bollettino postale. Nel primo caso, il prezzo dell’energia elettrica a tariffa monoraria è pari a 0,0446 €/kWh. Mentre, per quanto riguarda la fascia bioraria, il costo della luce si divide in: 0,0478 €/kWh (F1) e 0,0430 €/kWh (F2). Invece, nel secondo caso, il prezzo della luce a tariffa monoraria consiste in 0,0501 €/kWh. D’altro canto, la fascia bioraria prevede 0,0537 €/kWh per la prima fascia e 0,0483 €/kWh per le fasce 2 e 3.

Energia per uso domestico: utenti residenti e non

Nell’ambito della fornitura per uso domestico, occorre sottolineare che il costo del servizio si differenzia a seconda che gli utenti siano residenti o meno nel luogo in cui abitano.

Infatti, troviamo che nel primo caso, il cliente intestatario dell’utenza e della bolletta può ricevere una vantaggiosa riduzione del prezzo del servizio per quanto riguarda la quota fissa e le accise, anche in caso di allaccio o subentro luce.

Mentre, per quanto concerne tutti i clienti non residenti, questo tipo di agevolazione non è prevista.

Infine, per tutti coloro che desiderano avere maggiori informazioni in relazione all’energia per uso domestico e altri servizi, consigliamo di leggere le indicazioni riportate in questa pagina.

Se vuoi ricevere consigli sulle migliori offerte energia, chiama gratuitamente il seguente numero. Già più di 560.000 persone in Europa si affidano a noi!

Info

Curiosità: “Energia per Uso Domestico” nei Cruciverba

Capita spesso di trovare: “Energia per Uso Domestico” come definizione nei cruciverba. La soluzione il più delle volte è: Corrente Alternata

Redactor

Scritto da carolinachiari

Aggiornato su 2 Apr, 2021