i

Attivare le utenze luce e gas a San Venanzo

Chiamata gratuita

Informazioni

Orari papernest

Lunedì
9h00 - 19h00
Martedì
9h00 - 19h00
Mercoledì
9h00 - 19h00
Giovedì
9h00 - 19h00
Venerdì
9h00 - 19h00
Sabato
chiuso
Domenica
chiuso

Informazioni

Orari papernest

Lunedì
9h00 - 19h00
Martedì
9h00 - 19h00
Mercoledì
9h00 - 19h00
Giovedì
9h00 - 19h00
Venerdì
9h00 - 19h00
Sabato
chiuso
Domenica
chiuso
  • L'energia è fornita dal distributore della tua zona
  • Facile e veloce : in soli 5 minuti
  • Senza impegno o spese di cancellazione

Uffici di Enel vicino a San Venanzo

Consumo di Energia a San Venanzo

I costi di luce e gas con Enel Energia a San Venanzo

Indipendentemente dalla città in cui si desidera attivare un contratto di Enel Energia, che sia San Venanzo, a Narni, oppure a Amelia, le tariffe offerte sono le seguenti:

  • Scegli Tu luce: Prezzo luce monorario F0: 0,088 €/kWh -- Biorario F1: 0,101 €/kWh e F23: 0,081 €/kWh -- Notte e festivi: F12: 0,16 €/kWh e F3: 0 €/kWh
  • Speciale 50: Prezzo F0: 0,085 €/kWh -- Prezzo luce biorario F1: 0,098 €/kWh e F23: 0,078 €/kWh -- Prezzo gas: 0,32 €/Smc
  • E-light luce e gas: Prezzo luce monorario F0: 0,062 €/kWh -- Prezzo luce biorario F1: 0,0754 €/kWh e F23: 0,0554 €/kWh -- Prezzo gas: 0,22 €/Smc

Inoltre, per periodi limitati di tempo, possono essere sottoscritte delle offerte promozionali a tariffe più vantaggiose che quelle sopra elencate.

Ricordiamo infine che per sottoscrivere un nuovo contratto Enel a San Venanzo bisogna mostrare la seguente documentazione: - i dati anagrafici di chi ha l'utenza della luce intestata, documento di identità - il codice POD, per la fornitura della luce elettrica - il codice PDR, per la fornitura del gas - indirizzo email e codice IBAN ( per domiciliazione)

Forniture Enel Energia a San Venanzo

Prima Attivazione Luce e Gas con Enel Energia a San Venanzo?

Per effettuare la prima attivazione del tuo nuovo contratto Enel Energia a San Venanzo puoi:

  • Attivare online il contatore per l'energia elettrica (Per farlo dovrai tenere sottomano il codice fiscale del futuro intestatario del contratto e il codice POD o numero Eneltel identificativo del contatore);

oppure

  • Recarti al Punto Enel più vicino a San Venanzo, nel caso in cui si abbia bisogno di attivare un contatore che non ha mai erogato gas (Per farlo dovrai tenere sottomano il codice fiscale del futuro intestatario del contratto e il codice PDR, che puoi trovare sul cartellino attaccato al contatore).

Enel invierà il tuo nuovo contratto direttamente sulla tua mail personale e tu dovrai far recapitare ad Enel, correttamente compilati, i seguenti moduli:

  • il modulo che attesti la proprietà o il regolare possesso dell'immobile per il quale si richiede la fornitura di energia elettrica o del gas (titolo abitativo);

e

  • il modulo attestante la regolarità urbanistica dell’immobile (istanza 326).

Disdire un contratto luce e gas con Enel Energia a San Venanzo

Hai la necessità di disdire il contratto di fornitura di Enel Energia o del Servizio Elettrico Nazionale?

Stai lasciando San Venanzo e vuoi chiudere il contatore del gas o della luce? Ecco tutte le informazioni utili per inviare la disdetta ad Enel e fare il recesso nel più breve tempo possibile.

Vediamo insieme come disdire il contratto con Enel Energia (mercato libero) o con il Servizio Elettrico Nazionale (Enel in Maggior Tutela).

Innanzitutto, la disdetta Enel comporta la chiusura del contatore, definita tecnicamente come disdetta con suggello. Questo perché vengono posti dei sigilli al contatore in modo tale che non eroghi più energia elettrica o gas a seconda del caso. È possibile recedere dal contratto di fornitura di energia elettrica e gas in qualsiasi momento ed in qualsiasi città, sia che tu risieda a San Venanzo, a Fabro oppure a Attigliano.

Disdetta Enel: come chiudere il contatore

Ribadiamo ancora una volta che hai il diritto di recedere dal contratto Enel in qualsiasi momento, senza pagare alcuna penale. Per farlo hai diverse opzioni e puoi scegliere quella che preferisci: dal contattare il call-center fino all'invio della pratica online. Il cambio di residenza, dovuto ad un trasferimento in un'altra casa di San Venanzo o addirittura in un'altra regione, il decesso dell'intestatario del contratto o altre incombenze familiari, possono essere le cause principali della chiusura del contratto di energia elettrica e gas.

Prima di tutto è bene chiarire che il contratto luce o gas non può trasferirsi da una casa all'altra. Durante un trasloco dovrai chiudere le utenze nella vecchia casa ed aprire un nuovo contratto nella nuova abitazione scegliendo il fornitore più conveniente, rispetto alle tue esigenze.

Per chiudere il contatore dovrai inviare la pratica ad Enel Energia, compilando un apposito modulo ed inviandolo:

  • Tramite sito ufficiale di Enel Energia dove puoi trovare un form dedicato all'invio di documenti;
  • Via email, inviando il modulo al seguente indirizzo: "allegati.enelenergia@enel.com";
  • Recandoti personalmente presso un Punto ENEL a San Venanzo, ENEL a Terni oppure ENEL a Orvieto in provincia di Terni;
  • Chiamando il servizio clienti Enel Energia al numero 800 900 860.

La fornitura può essere disattivata anche accedendo all'area clienti online, ma in tal caso può essere inviata solo dai titolari di forniture ad uso domestico. Possono essere cessate online, tutte le forniture tranne quelle non disalimentabili (come quelle con alimentazione di apparecchi elettromedicali per mantenimento in vita) e quelle per cui è necessaria la rimozione del contatore.

Esiste anche un altro metodo d'invio per disdire il contratto, ovvero affidarsi ad un servizio di spedizione online, inviando la disdetta tramite Raccomandata Senza Busta. Questo metodo é sicuro, incontestabile ed ha pieno valore legale. Optando per questa soluzione la disdetta Enel Energia sarà semplice e veloce: compili l'apposito modulo e lo invii al momento, evitando file allo sportello o lunghe attese telefoniche.

Dati necessari per la Disdetta Enel

Per disdire il contratto luce e/o il contratto gas, saranno necessari i dati dell'intestatario del contratto ed i dati della fornitura. In più potrai indicare la data in cui vuoi che venga chiuso il contatore. Ricapitolando:

  • i dati della fornitura (POD per la luce e PDR per il gas indicati sulla bolletta);
  • l'indirizzo dell'abitazione dove si richiede la cessazione della fornitura;
  • il codice fiscale della persona alla quale è intestato il contratto;
  • una lettura del contatore;
  • l'indirizzo dove inviare la bolletta di chiusura conto;
  • il giorno nel quale presumibilmente deve essere disattivata la fornitura.

Quanto costa chiudere il contatore?

Come tutte le operazioni, anche la disdetta del contratto ha un costo. Il costo per la disattivazione della fornitura con Enel viene addebitato nell'ultima bolletta ed è pari a 23 € più Iva. Si tratta di un onere amministrativo stabilito dall'ARERA e pertanto è uguale per qualsiasi fornitore. Oltre a tale costo, possono essere applicati altri eventuali costi fissi, stabiliti dal distributore della tua zona.

Tempi per la disdetta del contratto

Il recesso dal contratto con Enel Energia avrà efficacia entro 30 giorni dalla data di richiesta. Il distacco della fornitura spetta al distributore, che è il proprietario dei contatori. Enel Energia o Servizio Elettrico Nazionale sono i fornitori, ovvero i venditori di energia elettrica e gas. Dunque una volta inviata la richiesta ad Enel, quest'ultimo dovrà girarla al distributore della tua zona in provincia di Terni che si occuperà della chiusura del contatore. La maggior parte delle volte, grazie ai contatori elettronici, la chiusura viene fatta telematicamente; per i contatori tradizionali, invece, sarà necessario l'intervento del tecnico per la posa dei sigilli. I tempi massimi per la disdetta Enel sono i seguenti:

Fornitura Luce Fornitura Gas
7 Giorni lavorativi 9 Giorni lavorativi

Restituzione Deposito Cauzionale Enel

Secondo quanto stabilito dalle condizioni generali del contratto, Enel Energia può addebitare al cliente di San Venanzo un importo a titolo di deposito cauzionale qualora non venisse attivata la domiciliazione bancaria della bolletta. Ovviamente, una volta disattivata la fornitura, l'importo dovrà essere restituito al cliente maggiorato degli interessi legali maturati. La restituzione del deposito cauzionale avviene tramite riduzione dell'ultima bolletta che il cliente riceverà in seguito all'invio della disdetta.

Disdetta Servizio Elettrico Nazionale per i clienti del tutelato

I clienti Enel in maggior tutela sono serviti dal Servizio Elettrico Nazionale (ex Enel Servizio Elettrico). In questo caso la procedura per la disdetta è praticamente uguale. A cambiare sono i numeri di telefono ed i contatti nel caso preferissi optare per l'invio della disdetta tramite il servizio clienti.

  • Tramite sito ufficiale del Servizio Elettrico dove puoi trovare un form dedicato all'invio di documenti;
  • Via email, inviando il modulo a allegati@servizioelettriconazionale.it;
  • Via posta inviando il modulo all'indirizzo Servizio Elettrico Nazionale S.p.A. Casella Postale 1100 - 85100 Potenza;
  • Via servizio clienti contattando il numero verde è lo 800 900 800.
  • Disdetta ex Enel Servizio Elettrico con modulo ed invio online

Come per Enel Energia, anche per il Servizio Elettrico Nazionale esiste un altro metodo per l'invio della disdetta del contratto, ovvero affidarsi ad un servizio di spedizione online tramite Raccomandata Senza Busta. In questo modo, la disdetta sarà semplice, veloce, sicura, incontestabile e con pieno valore legale.

Come effettuare voltura, subentro e allaccio con Enel Energia a San Venanzo?

Se vuoi trasferire le utenze Enel Energia a San Venanzo, devi contattare il numero verde del servizio clienti (800 900 860). Prima di farlo, verifica lo stato del tuo contatore.

Le seguenti situazioni, che si applicano esattamente a qualsiasi altro fornitore (vedi ENI a San Venanzo), ti permetteranno di risolvere i tuoi problemi:

Quando entri nel nuovo appartamento di San Venanzo e il contatore è ancora attivo, contatta il servizio clienti di Enel Energia e richiedi la voltura delle utenze. Il numero verde da chiamare è l'800 900 860. Se, al contrario, il contatore è chiuso o disattivato, dovrai richiedere un subentro. Nel caso in cui il contatore sia assente, dovrai inoltrare la richiesta di allaccio gas o allaccio luce ad Enel Energia.

Chiama il numero verde 800 900 800 per richiedere il cambio d'intestatario con Servizio Elettrico Nazionale. Se stai entrando in una nuova abitazione a San Venanzo e il tuo contatore è ancora attivo, dovrai chiedere una voltura per intestare le bollette a tuo nome.

Il servizio clienti del Servizio Elettrico Nazionale, che amministra tutti i consumatori che sono ancora in regime di maggior tutela, si occupa anche delle altre operazioni come allacciamenti, subentri e cambi di modalità di pagamento.

Decidi chi contattare in base alla tua situazione!

Informazioni utili su Enel Energia a San Venanzo

Contatti Enel Energia a San Venanzo

Per risolvere problemi relativi all'utenza del gas metano o dell'energia elettrica a San Venanzo, Enel mette a disposizione diversi numeri per contattare il servizio clienti. Nel caso ti stessi domandando se questi numeri siano a pagamento, la risposta è: "dipende!".

Contattando Enel Energia da fisso attraverso i numeri verdi (quelli che iniziano per 800!) la chiamata è gratis; da cellulare, invece il costo della chiamata dipenderà dal piano tariffario del tuo operatore mobile.

Ci sono pero' anche altri metodi per scoprire il mondo Enel. Qui di seguito verranno riportati i diversi metodi per entrare in contatto con Enel Energia a San Venanzo:

MyEnel, l'Area riservata dove tutti i clienti di San Venanzo possono gestire autonomamente e comodamente con un semplice clic le proprie utenze luce e gas. Con MyEnel, infatti, puoi accedere a diverse funzionalità in tutta facilità e comodità, data la presenza di un'interfaccia assolutamente intuitiva progettata per te. Se non riesci ad entrare in contatto con l'Assistenza Clienti Enel dalla tua Area Riservata o se preferisci un confronto vis-à-vis con un operatore in loco, chiama il Numero Verde del Servizio Clienti Enel 800 900 860 oppure recati allo Sportello Enel più vicino a San Venanzo.

Il Servizio Elettrico Nazionale dà la possibilità ai clienti di utilizzare un'area clienti riservata, dove possono compiere operazioni quali la gestione dei consumi, il pagamento di bollette, richieste di voltura o cambio di recapito delle fatture. Indispensabile alla registrazione è l'inserimento delle credenziali di accesso e dei dati personali.

Grazie all’App Mobile di Enel Energia, hai il vantaggio di portare la tua Area Clienti MyEnel sempre con te, sia che ti trovi a San Venanzo, a Fabro oppure a Attigliano, al fine di poter monitorare le tue utenze ovunque tu ti trova.

I Punti Enel sono negozi autorizzati in cui Enel offre alla propria clientela una vera e propria esperienza indimenticabile attraverso la vendita personalizzata di una vasta gamma di prodotti. Fatti aiutare dagli esperti più preparati e dai professionisti più qualificati che lavorano, tra gli altri, nei negozi ENEL a Narni ed ENEL a Amelia.

Utilizzando il link potrai rintracciare il negozio più vicino a San Venanzo e tutti gli altri negozi nella provincia di Terni.

Qual è il Numero Verde di Enel Energia a San Venanzo?

Ti stai chiedendo come contattare il servizio clienti di Enel Energia a San Venanzo?

Per prima cosa, è necessario sapere se hai stipulato un contratto con Enel Energia del mercato libero o attraverso il Servizio Elettrico Nazionale del mercato a maggior tutela. Per farlo, basta guardare l'intestazione nell'ultima bolletta.

Per entrare in contatto con Enel Energia di San Venanzo e ricevere informazioni sul proprio contratto, come il consumo di luce e gas, richiedere l'autolettura del tuo contatore, o richiedere un aumento di potenza, puoi chiamare il Numero Verde 800 900 860 tramite telefono fisso a costo zero.

Se invece hai stipulato un contratto con il Servizio Elettrico Nazionale, il Numero Verde da chiamare è l'800 900 800, a costo zero da numeri fissi. Il loro servizio clienti sarà a vostra disposizione per ricevere informazioni sulle bollette, consumi e suoi metodi di pagamento.

Infine, se preferisci avere un contatto diretto con un esperto per ricevere una consulenza personalizzata, ricordiamo che Enel Energia presenta molti punti Enel a San Venanzo, ENEL a Terni ed ENEL a Orvieto per ogni tipologia di cliente e per ogni evenienza.

Ricordiamo che l'energia verrà trasferita direttamente nella tua abitazione a San Venanzo tramite un distributore specifico che corrisponde alla tua area (per esempio San Venanzo, provincia di Terni, 05010, Umbria).

Inoltre, il numero di distributori di San Venanzo è molto più grande e differenziato rispetto a quello di un'altra città della provincia di Terni, dove rapporto fra residenti familiari e popolazione totale è inferiore, ad esempio Fabro o Attigliano.

Gli uffici di Enel Energia

La sede legale del gruppo Enel Energia Spa è situata in Viale Regina Margherita 125, 00198, Roma; a questo indirizzo puoi trovare anche la sede legale Servizio Elettrico Nazionale.

Nonostante non siano presenti uffici ENEL a Fabro o ENEL a Attigliano, in caso di necessità puoi sempre rivolgerti al Punto Enel più vicino a San Venanzo, accedere all'App MyEnel, oppure contattare il servizio clienti.

Per saperne di più sulla nostra politica per il controllo, l’elaborazione e la pubblicazione di avvisi

Commento inviato!

Per saperne di più sulla nostra politica per il controllo, l’elaborazione e la pubblicazione di avvisi

Continuando la navigazione sul nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie per misurare e personalizzare la tua esperienza. Per saperne di più.

Informazioni di contatto 02 94 75 67 37
Contatto : 02 94 75 67 37