Edilizia acrobatica, vantaggi ecologici

Luca Petrone

Edilizia acrobatica, i suoi molti vantaggi ecologici

Hai mai sentito parlare di edilizia acrobatica? Non si tratta di un numero da circo, bensì di un approccio assolutamente innovativo alle costruzioni e all’edilizia in generale. Gli elementi sono funi, cavi, piattaforme sospese e tanta, tanta competenza nel personale. Questa soluzione abbatte i costi e l’impatto ambientale di questo mondo, garantendo inoltre interventi di precisione mirati in siti difficilmente raggiungibili in altro modo. Scopriamo di più su questo settore affascinante in costante evoluzione!

Come sottolineato già da moltissimi articoli che mirano a diffondere la conoscenza su questo tema, questo tipo di approccio non ha nessun tipo di velleità di spettacolarizzazione della professione: è una soluzione che vuole migliorare l’industria e ridurre il suo impatto sul nostro pianeta da salvaguardare. I cosiddetti “spiderman”
delle costruzioni sono professionisti altissimamente specializzati, l’avanguardia assoluta di questo settore in costante espansione. Dopotutto, avrai tu stesso già visto diversi interventi di questo tipo nel corso degli anni, magari su di un grattacielo.

Gli interventi di edilizia acrobatica sono solitamente caratterizzati dall’uso della doppia fune di sicurezza, eseguiti da personale con anni di esperienza e altamente professionale, capace di operare su corda a qualsiasi altezza in completa sicurezza. Questa tecnica innovativa, ormai adottata a livello globale, offre numerosi vantaggi ai clienti che si rivolgono a questi professionisti specializzati. Evitando l’uso di ponteggi e cestelli elevatori si riducono significativamente sia i costi che i tempi di realizzazione delle opere. Anche l’ambiente ti ringrazia!

I punti deboli dei tradizionali ponteggi e cantieri sono davvero tantissimi, ed era davvero tempo per una rivoluzione che ammodernasse questo settore fondamentale per la nostra società. Quella rivoluzione è finalmente arrivata, seppur con qualche annetto di ritardo, anche in Italia. Come stavamo infatti sottolineando, questo tipo di interventi abbatte sensibilmente i tempi degli interventi: spesso, infatti, gli spiderman vengono chiamati quando di tempo ce n’è poco. Non dovendo piazzare ponteggi e impalcature, gli operai possono intervenire tempestivamente laddove richiesto nel minor tempo possibile.

Per questa ragione, si risparmia anche denaro, che verrebbe altrimenti profuso nella costruzione di queste infrastrutture. Una delle voci più importanti dei preventivi quando si vuole assumere una ditta di operai è proprio quella dell’impalcatura. Non dovendola realizzare, risparmierai anche tanto denaro da reinvestire nella tua proprietà. I costi per il rifacimento di una facciata possono “oscillare” (ed è davvero il caso di dirlo) dai 10 ai 115 euro al metro quadro. Per la pulizia delle vetrate si arriva invece a spendere dai 4,50 ai 60 euro al metro quadro. Altri interventi minori come l’installazione di dissuasori per piccioni ha un costo di circa 45 euro al metro quadro. Chiedi un preventivo e assicurati di rivolgerti solo a ditte altamente qualificate!

L’Edilizia Acrobatica e il risparmio ecologico

Cosa c’entra l’edilizia acrobatica con l’ecologia? Molto più di quanto tu non possa aspettarti. Per realizzare cantieri con ponteggi e impalcature in città, spesso in centri storici caratterizzati da vie strette e impervie, possono venire interdette e chiuse intere strade, creando disagi agli abitanti e aumentando il traffico nella zona. Questo aumento di macchine in coda non farà altro che peggiorare la qualità dell’aria che respiriamo, con i gas di scarico che andranno a riversarsi inesorabilmente nel nostro ecosistema. Le ditte specializzate in edilizia acrobatica utilizzano solo gli strumenti e i materiali più moderni, senza limiti di altezza e senza creare neppure alcun inquinamento acustico.

La sostenibilità nell’edilizia si riferisce alla pratica di progettare, costruire e gestire edifici con l’obiettivo di minimizzare il loro impatto ambientale massimizzando al tempo stesso i benefici sociali ed economici. Ciò significa moltissime cose buone per il nostro pianeta, quali l’utilizzo di materiali ecologici, l’implementazione di sistemi efficienti dal punto di vista energetico, la riduzione della produzione di rifiuti e la creazione di ambienti sempre più sani. Le ditte più all’avanguardia, come quelle che si occupano di edilizia acrobatica, sono ben informate su questi temi e svolgono il proprio lavoro nel pieno rispetto dell’ambiente circostante.

L’obiettivo principale dell’edilizia sostenibile è ridurre al minimo l’esaurimento delle risorse naturali, ridurre le emissioni di gas serra e di scarico e promuovere il benessere sia degli occupanti che della comunità circostante. Di conseguenza, l’edilizia sostenibile svolge un ruolo vitale nei progetti di costruzione moderni e nella progettazione di edifici contemporanei.

Uno degli aspetti cardine dell’edilizia acrobatica che non possiamo esimerci dal sottolineare è senza dubbio il tema della sicurezza. Il rispetto delle norme di sicurezza è fondamentale per lavorare in questo settore, a prescindere dall’approccio che si utilizza: la salute degli operai va sempre salvaguardata. In particolar modo, data la pericolosità dei lavori in altezze a volte molto elevate, sospesi ad un ponteggio. Tutti coloro che desiderano lavorare in questo settore, devono farlo muniti di dispositivi di protezione individuale (DPI) fondamentali, quali una imbragatura di sicurezza con tanto di elmetto, guanti e scarpe antinfortunistiche, nonché ovviamente funi e corde con moschettoni.

L’edilizia acrobatica è una opportunità che fa bene a tutti: all’ambiente, ai clienti e all’economia. Insomma, è davvero il futuro di un settore in costante evoluzione come quello dell’edilizia, che non smetterà mai di innovarsi e creare nuove opportunità per operai e clienti in ogni angolo della terra.