Android Auto

Pasquale Arrichiello

Come istallare Android Auto su di una vettura che non ne è munita?

Gli automobilisti moderni si sono abituati a livelli di tecnologia che fino a qualche anno fa erano a dir poco impensabili. All’interno di questo articolo cercheremo di aiutare i guidatori che posseggono una vettura che non dispone di Android Auto, applicazione essenziale oggi come oggi per muoversi con facilità senza sbagliare mai strada.

Se desideri comunque usufruire di tutte le funzionalità offerte da Android, puoi semplicemente collegare il tuo smartphone al display della tua automobile. In questo modo, tutte le applicazioni presenti sul tuo cellulare verranno visualizzate immediatamente sullo schermo della vettura. Ma vediamo nello specifico come collegare il proprio cellulare all’auto per poter sfruttare tutte le applicazioni e le mappe.

Sistema di infotainment di una vettura moderna
Sistema di infotainment di una vettura moderna-Orhan Pergel-pexels.com

L’importanza della sicurezza alla guida legata alle applicazioni di navigazione

Il vantaggio delle applicazioni su Android sta nella possibilità di ricevere aggiornamenti gratuiti ed istantanei all’avvio. Pertanto, è consigliabile verificare sempre se la nostra vettura possieda un sistema Android integrato. Una volta collegato il telefono all’auto, sarà possibile inviare messaggi e effettuare chiamate anche tramite comandi vocali, senza distrarsi dalla guida. Il sistema è progettato per mantenere l’attenzione sulla strada durante la guida, evitando il rischio di distrazioni inutili che mettono al rischio la nostra vita, e non solo. Sebbene molte auto dispongano già di un sistema Android Auto integrato, ciò non è una regola assoluta, e moltissime vetture in circolazione, soprattutto quelle più vecchie, non sono munite di questo “servizio”. Cosa fare, quindi, se il sistema non è presente nella nostra vettura? È possibile installarlo successivamente? Cerchiamo di scoprirlo di seguito.

Automobili percorrono una superstrada
Automobili percorrono una superstrada-Taras Makarenko-pexels.com

Cosa ci serve per istallare Android auto?

Se desideri installare Android Auto in un’auto che non supporta questa funzionalità, segui i passaggi che ti elenco di seguito ed eseguili uno dopo l’altro. Innanzitutto è necessario verificare di avere uno smartphone compatibile con Android Auto, dopo aver fatto ciò possiamo scaricare l’applicazione Android Auto sullo smartphone dal Google Play Store e collegare il telefono all’auto tramite cavo USB o connessione Bluetooth. Effettuati tali passaggi ti basterà seguire le istruzioni visualizzate sul display del tuo smartphone per configurare Android Auto.

Dopo aver completato la configurazione di Android Auto seguendo i passaggi testé descritti, avvia l’app sul tuo smartphone e segui le indicazioni visualizzabili sullo schermo per avviare la navigazione. L’utilizzo sarà intuitivo, anche per coloro meno avvezzi alla tecnologia, dopo solo alcuni tentativi. È importante notare che alcune vetture potrebbero non supportare la connessione Bluetooth con Android Auto. In questi specifici casi risulterà necessario utilizzare degli adattatori che permetteranno all’auto di connettersi, tali dispositivi sono facilmente reperibile nei negozi che vendono oggetti di elettronica. Se non disponi invece di uno schermo interno all’auto, puoi trovare ottime offerte online, magari approfittando del Black Friday per sfruttare gli sconti.