trecce e coda capelli

Vincenzo Tiano

Cinque modi per fare un fiocco tra i capelli: ecco un trend sempre valido

Pubbliredazionale

Più andiamo avanti nel tempo e più torniamo indietro. Non è vero? Ebbene, abbiamo cominciato a vedere le pinze per capelli anni ’90 già lo scorso anno su alcune celebrità. Basti ricordare Bella Hadid o Kaia Gerber, questo è diventato un trend che ha comportato le pinze ad essere uno degli accessori star di questo inverno.

Bisogna proprio dire che le pinze da sempre sono state molto pratiche, soprattutto quando si tratta di raccogliere i capelli! Ecco che, quindi, abbiamo voluto fare una raccolta di diversi modi per poterle sfoggiare senza stress, sia nei locali che in ufficio.

Pinze per capelli raccolti a mezz’altezza

I capelli raccolti a media altezza sono quelli che possono ispirare di più. Ed è che con una clip, che si possono legare bene i capelli e creare fiocchi ideali. Pertanto, le pinze sono sicuramente più grandi e aiutano a non perdere nessun capello.

Che si tratti di essere in ufficio, in casa o in ogni tipo di momento fantastico queste festività ci offrono, una clip è molto elegante. Non solo, perché anche quelle più alte sono comode, inoltre, rendono possibile raggiungere un certo volume nell’area anteriore. 

Pinze di tendenze

E per un look migliore, suggeriamo due modi per indossare una clip: nella zona superiore o quella più vicino alla nuca, entrambi sono due ottimi modi per lasciare pochi capelli davanti sciolti. In questo modo si crea uno stile unico, dove le clip sono un po’ più piccole. 

Ma anche ricreare il tipico stile anni ’90 che chiunque fosse adolescente in quel momento ha sicuramente indossato nelle occasioni. Per tutti gli stili più formali, questa pinza consente anche di andare a creare acconciature dove è possibile dare un tocco più elaborato. Così facendo si riesce, ad esempio, ad avere un tocco elegante anche nelle migliori sere invernali.  

Le trecce: una tendenza che ispira il tuo look

Cinque modi per fare un fiocco tra i capelli

Non vi è alcun dubbio che la loro presenza oggi si sia rafforzata e che anche nel mondo della bellezza sia così. Se poco tempo fa abbiamo visto come è diventata sempre più importante la moda delle ciocche sciolte e decolorate.

La treccia di moda negli anni ‘90

Quando eravamo piccole, eravamo solite avere tali tipologie di acconciatura con una certa regolarità grazie alle nostre mamme. E, anche come chi era adolescente negli anni ’90, oggi è di nuovo possibile avere il momento di tramandare questa lontana tendenza.

Grazie al rinnovarsi delle mode passate, oggi tuttavia, le varietà sono diventate infinite e sono diversi gli stili che troviamo sulle reti, tanto che possono ispirare i look estivi in svariati modi. Ci sono le tipologie classiche, ovvero le treccine alte con tutti i capelli su entrambi i lati della testa. Questa è sicuramente una pettinatura molto comoda da portare in spiaggia, anche perché permette di sdraiarsi sull’asciugamano stando comode.

Trecce colorate?

E perché no? Perché non dare anche un colore vivace alle ciocche? Le ciocche dai colori vivaci hanno sempre origine direttamente dagli anni ’90 per decorare le chiome di tutte le teen di quel passato. Oggi, infatti, il mondo dei colori ha invaso nuovamente il settore hairstyle. Questo grazie anche alle colorazioni istantanee che durano solo qualche settimana e sono di più tipologie.

Non vanno dimenticate anche le trecce basse e semplici, che prima erano poco apprezzate, ma oggi stanno avendo il loro momento. La prova di tutto questo è che molte delle ragazze alla moda hanno già scommesso su di loro come un look unico, semplice ma con un tocco molto cool che in spiaggia non passa inosservato. In ultimo, non potevano mancare i codini a mezza altezza, che danno un aspetto molto Baby Spice.

Consigliato per

  • Tutte le donne con capelli lunghi che vogliono stare comode.

Vantaggi

  • Una treccia può salvare da una indecisione sull’acconciatura, due sono anche meglio! Oltre ad essere molto pratiche, sono assolutamente cool.

Svantaggi

  • Poco pratiche se non si sa rendere un’ottima acconciatura. La preparazione può richiedere qualche accortezza e l’aiuto di qualcuno per farle essere perfette.