Bolletta luce: cosa sono gli importi indebiti?


Sommario Bolletta luce importi indebiti: cosa sono e come ottenere il rimborso sulla bolletta della luce per gli importi dovuti a condotte anomale degli operatori.

Per tutelarsi da una scorretta fatturazione del totale della bolletta della luce, è fondamentale imparare a leggerne tutte le voci. L’argomento trattato da questa guida “Bolletta luce: cosa sono gli importi indebiti?” riguarda una vicenda iniziata più di quattro anni fa, risolta da una sentenza dell’ARERA da cui partiremo per spiegare:

  • qual è la disposizione dell’ARERA in tema di importi indebiti rimborsi per i consumatori
  • che cosa sono gli importi indebiti
  • e da cosa è nato questo problema

Partiamo dalla più recente delibera dell’ARERA in materia importi indebiti luce, datata 2016.

Importi indebiti: le disposizioni dell’ARERA

Buono a sapersi:

Con deliberazione 575/2016/R/eel sul tema bolletta luce importi indebiti, l’ARERA ha assicurato il rimborso automatico in bolletta della luce per quegli importi indebiti ricollegabili alle condotte “anomale” degli operatori nei mercati all’ingrosso.

In concreto la decisione dell’ARERA si traduce in rimborsi potenziali e automatici in vista per circa 30 milioni di italiani, titolari di contratti di fornitura per energia elettrica.

bolletta indebitiNella lunga nota con la quale l’Authority ha informato i consumatori della novità è sancito che “qualunque sarà l’esito delle decisioni della giustizia amministrativa, per i consumatori sarà garantito in modo automatico il rimborso in bolletta degli importi che saranno recuperati con l’attività di indagine dell’Autorità sulla vicenda delle condotte anomale tenute dagli operatori dell’offerta e della domanda nei mercati all’ingrosso dell’elettricità, in particolare nel mercato del dispacciamento”.

Per maggiori informazioni

Segnaliamo qui la sezione dedicata sul sito ufficiale ARERA (importi indebiti ARERA), dove potrete leggere l’intero comunicato stampa, nonché rimanere aggiornati con le ultime novità in materia previste dall’Authority. Facciamo ora un passo indietro per capire da cosa è nata questa questione degli importi indebiti.

Importi indebiti: cosa sono e da cosa è nato il problema

Quindi cosa sono gli importi indebiti e da cosa è nato questo problema?
La delibera 575/2016/R/eel ha posto fine a una lunga vicenda nata in seguito all’impugnativa di due associazioni dei consumatori in merito all’aggiornamento delle condizioni di Maggior Tutela per il periodo luglio-settembre 2016.

decreto areraCon decreto n. 911 del Tar Lombardia (importi indebiti Tar) del luglio 2016 il provvedimento era stato sospeso, ma era stato poi confermato con successivo decreto n.982 del 28 luglio 2016, e ripristinato in vigore con l’ultima ordinanza collegiale del Tar Lombardia n.1185 del 16 settembre 2016.

I decreti di cui sopra avevano sospeso le variazioni delle componenti di prezzo alla base delle tariffe del servizio di Maggior Tutela, e anche di quelle che non dipendevano dalle possibili condotte anomale del dispacciamento. La decisione del giudice lombardo ha invece lasciato la possibilità agli operatori attivi sul Mercato Libero, di trasferire sui clienti (in bolletta) l’incremento dello stesso (una possibilità al contrario preclusa nella Maggiore Tutela).

Con successiva ordinanza collegiale 1185/2016 il Tar Lombardia:

  • ha revocato la sospensione dei provvedimenti impugnati dalle due associazioni
  • ha ordinato all’ARERA di adottare un provvedimento per la liquidazione e corresponsione automatica – senza necessità di apposita richiesta da parte dei clienti finali – dei rimborsi spettanti a questi ultimi in caso di esito favorevole della controversia.

La previsione è stata ora eseguita, con rimborso automatico garantito a tutti i consumatori finali. Ma con automatico cosa si intende? Entriamo nel dettaglio della procedura di rimborso, per capire come funzionerà e come rintracciare l’avvenuto risarcimento in bolletta (per riprendere il discorso di quanto sia importante saper leggere con consapevolezza la bolletta della luce).

Se necessiti assistenza per l’attivazione delle offerte luce e gas, chiama gratis il seguente numero!

02 94 75 67 37

Info

Importi indebiti: come funziona il rimborso

importi indebitiCome funziona il rimborso predisposto dall’ARERA? Il rimborso automatico è stato assicurato ai clienti finali direttamente in bolletta luce, senza che questi inoltrino richiesta ai propri provider. Ma con quali modalità?

ARERA specifica che gli importi rimborsati saranno riconosciuti sia agli utenti del dispacciamento che a tutti i clienti finali, senza discriminazione tra quelli del Mercato Tutelato e del Mercato Libero.
In bolletta, il rimborso equivarrà ad una diminuzione del costo di dispacciamento, che in bolletta è incluso nella voce di spesa per la materia energia (è la prima voce della bolletta e si trova in prima pagina – evidenziata anche da un comodo grafico a torta). 

Una positiva conclusione della vicenda, da intendere come segno di attenzione e riguardo per i consumatori finali, in vista della totale liberalizzazione del mercato dell’energia.

Vi rimandiamo ai seguenti articoli per ulteriori informazioni relative alla vostra bolletta della luce:

Se hai notato un importo indebito in bolletta, chiamaci gratuitamente! Ti aiuteremo a risolverlo e ti consiglieremo un fornitore più affidabile.

Info

Redactor

Scritto da CarolinaD

Aggiornato su 30 Mar, 2021