Aglio, una tendenza beauty

Redazione WDD

Aglio, una tendenza beauty: cosa succede se lo mettiamo sui capelli?

Avete già sentito parlare dell’ultima tendenza beauty, ovvero quella di mettere l’aglio sui vostri capelli? Sicuramente la cosa può sembrare decisamente strana, e alcune di voi stanno storcendo il naso, ma in realtà l’aglio sembra essere davvero benefico per le nostre chiome. Questo lo sapevano già le nostre nonne e bisnonne, l’aglio è da sempre un ottimo rimedio naturale contro la forfora e le irritazioni del cuoio capelluto. Ma non è tutto, oltre a fare ciò, l’aglio è anche in grado di rinforzare i follicoli piliferi e stimolare la circolazione sanguigna intorno alla testa.

I risultati che si ottengono mettendo l’aglio sui vostri capelli sono davvero eccezionali. Le chiome saranno più forti, sane e con zero doppie punte e poi, i capelli tenderanno a crescere più velocemente. Possiamo quindi dire che, per quanto questo rimedio possa sembrare bizzarro, è davvero benefico per le chiome. Sicuramente mettere l’aglio sui capelli potrebbe farvi più bene che male. Non è finita qui, in questo articolo capiremo insieme gli altri benefici dell’aglio sui capelli e come fare per includerlo nella vostra hair care routine di bellezza. Una cosa è certa, grazie all’aglio i vostri capelli saranno più sani, forti e luminosi.

I benefici di questo rimedio naturale

L’aglio può essere applicato sui qualsiasi chioma, ma se avete capelli crespi sarà senza dubbio prezioso per voi. Se avete capelli molto crespi, difficili da pettinare con la spazzola e che si annodano facilmente, l’aglio può aiutarvi a renderli decisamente più lisci, morbidi e luminosi. Inoltre, l’aglio è anche in grado di controllare la produzione di sebo. Quest’ultimo se prodotto in eccesso può far diventare i capelli più grassi, ecco perché l’utilizzo dell’aglio è molto consigliato.

L’aglio contiene dei nutrienti preziosi, come la vitamina B6, il potassio e il ferro, quindi vi può essere di grande aiuto in caso di capelli spenti e molto fragili. Questi nutrienti, oltre a rinforzare i vostri capelli e a renderli più morbidi, li fanno apparire anche più luminosi. Insomma, una luminosità a basso costo, migliore di quella che vi possono dare i prodotti professionali costosi, come shampoo, balsami e maschere presenti in commercio.

Come inserire l’aglio nella vostra routine di bellezza

Dopo aver scoperto tutti i benefici dell’aglio sui capelli è arrivato il momento di capire come inserirlo nella vostra hair care routine. Partiamo dalla maschera all’aglio adatta per capelli più forti. Se vi trovare difronte a capelli che si spezzano, allora provate a preparare una maschera all’aglio da applicare sul cuoio capelluto. Realizzarla è semplicissimo. Basta mescolare due cucchiai di olio extravergine d’oliva insieme a quattro/cinque spicchi d’aglio, ovviamente schiacciati. Dopodiché sciacquiamo il tutto con lo shampoo. Se poi, volete ottenere una maggiore brillantezza, consigliamo di aggiungere un po’ di olio per capelli o del balsamo alla maschera prima di applicarla.

La maschera non è l’unica soluzione. Possiamo procedere anche con un trattamento pre shampoo all’aglio per combattere la forfora. Ci sono molte persone che non amano l’aglio e il suo odore, ma in questo caso potete applicarlo direttamente sui capelli così da eliminare in modo istantaneo la forfora. Iniziamo schiacciando dieci spicchi d’aglio, applichiamo il composto sulle radici e lasciamo in posa per circa 20 minuti. Una volta finito il tempo, procediamo con lo shampoo normale sciacquando con cura. In questo caso, lo zolfo presente nell’aglio agirà come un astringente e pulirà in profondità il cuoio capelluto ed eliminerà la forfora. Infine, l’aglio rimuoverà anche la sporcizia che avete accumulato durante il giorno.

Ti potrebbe interessare: 10 tagli di capelli per chi ama il bob, le foto per scegliere il tuo prossimo look